Warning: DOMDocument::loadXML(): Start tag expected, '<' not found in Entity, line: 1 in /home/socialmediaitali/public_html/wp-content/plugins/premium-seo-pack/modules/title_meta_format/init.social.php on line 481
wholesale jerseys cheap nike jerseys cheap jerseys cheap throwback jerseys cheap nike nfl jerseys wholesale wholesale authentic soccer jerseys mlb jersey wholesale
venerdì , 24 novembre 2017
Home / Twitter / Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo
twitter_italia

Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

La popolarità di internet cresce di anno in anno: qual è la situazione in Italia? Una panoramica sugli utenti e le abitudini degli italiani su Twitter

Twitter è per uso il terzo social network più diffuso al mondo e ogni minuto vengono lanciati 350 mila cinguettii.

diffusione_socialnetwork Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

 

Dal 2009 il numero di account è cresciuto esponenzialmente arrivando, nel mese di ottobre 2103, a circa 904 milioni di iscritti.

numero_di_account_twitter Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

Ma qual è la situazione in Italia? Chi usa twitter?

Nella classifica globale sull’utilizzo di internet, l’Italia è al sessantottesimo posto (su 211) con una percentuale di penetrazione del 58%.

La penetrazione è il grado di partecipazione attiva, rispetto al totale degli utenti di tutto quel paese. Il grado di penetrazione di Twitter in Italia è del 5%, ovvero di tutti gli utenti italiani attivi sul web, soltanto il 5% è attivo anche su Twitter.

penetrazione_per_paese Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

Forse qualcuno si sorprenderà scoprendo che secondo i risultati dell’analisi PeerReach il maggior numero di utenti attivi si trova in Arabia Saudita, Indonesia e Spagna e solo all’ottavo posto troviamo gli Stati Uniti.

Demografia del popolo di Twitter

Secondo le statistiche demografiche, Twitter è per lo più frequentato dei teenager che rappresentano il 43% della popolazione del social network dell’uccellino blu. L’età media stimata è di 24 anni.

age_distribution Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

Ma quando scendiamo a vedere cosa succede in Italia, la media sale a 32 anni. In Italia infatti la media dei teenager attivi su Twitter è tra le più basse, del solo 22%, mentre sale vertiginosamente in paesi come Filippine (87%), Corea del Sud (78%), Thailandia (75%) e Indonesia (63%).

eta_media_per_paese Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

Insomma, il cinguettatore medio Italiano ha tra i 27 ed i 36 anni, leggermente più vecchio nella media, ma secondo uno studio del Pew Research che non riguarda solo l’Italia, gli utenti di Twitter sono mediamente più colti di quelli su Facebook.

Twitter vs. Facebook

Secondo lo studio del Pew Research il profilo del fruitore di notizie su Twitter è giovane ed istruito, in contrasto con la percentuale forse più eterogenea dei “consumatori” di Facebook.

schermata_2013-11-29_a_14.27.56 Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

Guardando infatti alle abitudini dei consumatori di notizie sui social network, la ricerca del Pew ci indica che l’utente medio di Twitter è più giovane rispetto a qello di Facebook ed ha un grado d’istruzione superiore.

C’è forse un collegamento tra questo dato ed i risultati dello studio firmato Cision dal titolo “Social Journalism Study 2013”: su un campione di giornalisti inglesi, il 96% degli intervistati utilizza tutti i giorni i social network, in particolare il 92% è attivamente presente su Twitter.

Inversione di trend?

Secondo quanto rilevato da un’altra ricerca condotta dalla Piper Jaffay Company, gli adolescenti americani starebbero progressivamente abbandonando Facebook per approdare su Twitter e Instagram: un trend che arriverà anche in Italia?

ultimo Twitter in Italia: pochi account e l’età media è la più alta del mondo

 

Fonte: forexinfo.it

Commenti

Lascia il tuo commento