Warning: DOMDocument::loadXML(): Start tag expected, '<' not found in Entity, line: 1 in /home/socialmediaitali/public_html/wp-content/plugins/premium-seo-pack/modules/title_meta_format/init.social.php on line 481
wholesale jerseys cheap nike jerseys cheap jerseys cheap throwback jerseys cheap nike nfl jerseys wholesale wholesale authentic soccer jerseys mlb jersey wholesale
mercoledì , 26 luglio 2017
Home / Pinterest / Tutte le ultime novità per Pinterest
Pinterest-Hindi-language-for-India-in-settings

Tutte le ultime novità per Pinterest

Il social network per le immagini più famoso in tutto il mondo (12 milioni di pin addicted) ha effettuato alcuni cambiamenti nel corso degli ultimi mesi. Oggi offriremo una panoramica ai nostri lettori di queste novità delle implicazioni che ci saranno a livello di business per chi utilizza Pinterest per la propria azienda.

Privacy policy

La prima novità riguarda l’introduzione nel mese scorso della nuova privacy policy e delle condizioni di utilizzo del servizio a seguito dell’aggiornamento del 6 aprile.
La nuova privacy policy è stata introdotta a seguito delle lamentele di alcuni utenti riguardanti il copyright delle immagini, da internet alle board.

Pinner a pagamento

Con il nuovo aggiornamento della policy ne consegue che i grandi Brand non possono più dare un compenso ai pinner che li seguono o pinnano le loro immagini, pratica scorretta messa in pratica da alcuni per aumentare la propria visibilità ma che vìola le regole e anche il buonsenso nell’utilizzare il social media.

Accesso ai dati

Questo novità riguarda i siti di terze parti che non sono più autorizzati a estrapolare dati da Pinterest, modificarli e volgerli a loro favore senza lo specifico consenso autorizzativo di Pinterest. Questo implica che, a differenza di quanto avveniva prima, i siti di terze parti non hanno più accesso a dati, questo per tutelare gli utenti.

Contest

Un giro di boa per far sì che i contest non siano un mezzo di spam; Pinterest vuole assicurarsi che i partecipanti siano autentici nel pinnare durante i contest, e che le immagini pinnate siano autentiche e originali degli utenti e non scelte tra una selezione di immagini proposte da chi gestisce il contest.

Tutte queste ultime misure sono volte a prevenire “l’appropriazione indebita” da parte di brand, aziende o terze parti di dati nella maniera corretta e più in generale per coloro che vogliono sfruttare scorrettamente Pinterest ingannando il sistema. Questo perché, il team di Pinterest, probabilmente vuole mantenere, nonostante la crescita organica esponenziale e il successo che sta avendo, la genuinità e l’autenticità dei pin e degli utenti che poi ne rappresentano il vero segreto del suo successo.

Oltre a queste nuove specifiche peculiarità segnaliamo anche un nuovo look per il centro assistenza, anche da dispositivi mobile.

Cosa possono fare le aziende

Restano aperte molte possibilità per le aziende che vogliono utilizzare Pinterest a proprio favore per la promozione del brand per il business:

  • pinnare contenuti per creare engagement;
  • seguire i pinner attivi che dimostrano interesse;
  • aggiungere la tab di Pinterest alla propria fan page di facebook;
  • twettare i pin;
  • aggiungere il pulsante Pinterest al proprio sito web per collegarlo alla pagina business di Pinterest.

 

Fonte: news.pmiservizi.it

Commenti

Lascia il tuo commento

Lascia un commento