Warning: DOMDocument::loadXML(): Start tag expected, '<' not found in Entity, line: 1 in /home/socialmediaitali/public_html/wp-content/plugins/premium-seo-pack/modules/title_meta_format/init.social.php on line 481
wholesale jerseys cheap nike jerseys cheap jerseys cheap throwback jerseys cheap nike nfl jerseys wholesale wholesale authentic soccer jerseys mlb jersey wholesale
mercoledì , 18 ottobre 2017
Home / Eventi & The Social Shake-Up / Social Media Week: Milano centro dell’Italia 2.0
sconsoc-135

Social Media Week: Milano centro dell’Italia 2.0

Dal 17 al 21 febbraio torna l’appuntamento in cui esperti e innovatori parlano del mondo social. Con un occhio a Expo 2015

Tanti gli incontri, le location, gli spunti di riflessione e le opportunità di interazione della nuova Social Media Week italiana che parte a giorni. Quest’anno il concetto che lega i diversi eventi, nazionali ed internazionali, è “The Future of Now”, un modo per capire cosa ne sarà del futuro dei media sociali e del mezzo che più di ogni altro ha contribuito al loro boom: il mobile. Un tema che è stato lanciato già ad inizio anno con la diffusione dell’hashtag #vivereconnessi, una sorta di gancio per raccogliere idee e pensieri su come vedono il futuro gli utenti stessi della rete, coloro che ogni giorno contribuiscono a farla crescere ed evolvere.

Si parte lunedì 17 febbraio con la cerimonia di apertura a Palazzo Marino, un incontro in cui partner e rappresentanti delle istituzioni illustrano la settimana social, non a caso in una delle città italiane più attive sotto il punto di vista dell’innovazione; proprio a Milano, qualche mese fa, è partito il progetto delle Isole Digitali, veri e propri spazi “connessi” nel folto del tessuto urbano.

Grande protagonista dell’edizione 2014 sarà Twitter e non solo come media su cui riversare domande e riflessioni durante i singoli incontri. “Inventare (il futuro di) Twitter” è l’appuntamento in cui Barbara Sgarzi, giornalista, formatrice e blogger, Luca Conti, Chief International Business Development e Mafe De Baggis, Digital PR e Community Building, parleranno di come si è evoluto il “microblog” dei 140 caratteri e quale futuro può avere in Italia, non solo come social network ma come vero e proprio media in grado di produrre contenuti di valore. Valore visto anche come identità del brand e possibilità. per aziende ed interi settori, di veicolare informazioni su piattaforme globali non più alternative ma sostitute delle classiche (televisione, radio, stampa). All’appuntamento “Quando il metodo diventa prodotto: Come i social media e la tecnologia digitale creano un nuovo sistema di valori”, Andrea Cardamone, AD di Widiba e Carlo Purassanta, AD di Microsoft Italia, discuteranno su come social media e tecnologia rappresentino interessanti opportunità di costruzione (e non di sola affermazione) di un sistema di valori generato dagli utenti.

Il Digital Lifestyle è protagonista principale degli interventi degli ospiti internazionali, dal benessere fisico e mentale, all’entertainment, dalla sfera sessuale fino al bio sensing. Si parte con Rohan Gunatillake, ideatore di Buddhify, un’app sviluppata per favorire la consapevolezza di sé nella vita moderna, che affronterà la relazione tra le nuove tecnologie e il benessere fisico e mentale (Lunedì 17 a Palazzo Reale). Poi toccherà a Cindy Gallop, CEO di IfWeRanTheWorld, piattaforma web sviluppata per mettere in pratica, le buone intenzioni di aziende e cittadini, con il suo keynote “Fate l’amore, non il porno” toccherà l’attualissimo tema sul modo in cui le giovani generazioni si rapportano con il mondo del porno attraverso Internet (Martedì 18 a Palazzo Reale). Sarà poi la volta di Kenyatta Cheese, esperto di Social TV, appassionato analista della web culture, con il quale si discuterà di televisione e Social Media finalizzati a creare community attorno a format video pensati appositamente per il web (Mercoledì 19, alle 18.00 a Palazzo Reale). E infine Tomonori Kagaya, imprenditore giapponese, fondatore di Neurowear e guru delle Wearable Technologies, che intende creare nuove esperienze comunicative attraverso le tecnologie di bio-sensing (Giovedì 20 a Palazzo Reale).

Inevitabilmente, poi, alcuni appuntamenti serviranno a fare il punto della città di Milano in vista di Expo 2015. L’incontro “Social Media Expo 2015” sarà dedicato proprio alle modalità in cui l’esposizione universale potrà comunicare con il mondo esterno, sia ai visitatori del capoluogo lombardo che a chi vorrà seguire gli eventi online.

Da ricordare infine il panel dedicato al mondo dell’educazione e alle sfide del digitale, un momento di riflessione sul tema dell’innovazione tra i banchi di scuola in un’Italia che sembra gridare “voglio ma non posso”.

Tutti gli eventi della Social Media Week saranno seguiti in diretta dagli account ufficiali Facebook,Twitter e Instagram (@SMWmilan). L’hashtag di riferimento, che raccoglie tutti gli appuntamenti, è #SMWmilan. Gli spunti di riflessione, già messi in moto, proseguiranno oltre gli incontri nelle location cittadine, dando voce alle possibili idee ed evoluzioni legate al mondo dei social.

Fonte: lastampa.it

Commenti

Lascia il tuo commento