Warning: DOMDocument::loadXML(): Start tag expected, '<' not found in Entity, line: 1 in /home/socialmediaitali/public_html/wp-content/plugins/premium-seo-pack/modules/title_meta_format/init.social.php on line 481
wholesale jerseys cheap nike jerseys cheap jerseys cheap throwback jerseys cheap nike nfl jerseys wholesale wholesale authentic soccer jerseys mlb jersey wholesale
giovedì , 17 agosto 2017
Home / Social Media / I migliori tool per monitorare la tua Social Media Strategy

I migliori tool per monitorare la tua Social Media Strategy

Per chi decide di aprire un’attività di e-commerce e di estendere la promozione del proprio brand e dei propri prodotti al mondo dei social media diventa fondamentale creare una vera e propria social media strategy che ha come base la conoscenza di cosa gli utenti chiedono e di come parlano di prodotti e brand.

Una pianificazione di questo tipo è necessaria per essere competitivi nelle risposte al cliente, fornire un servizio di customer care più immediato mostrando attenzione ai propri consumatori e ai loro bisogni e per individuare gli influencer e gli utenti più fedeli al proprio brand. Oggi vi presenteremo una lista dei social media monitoring tool più utilizzati e ne spiegheremo struttura e funzionamento, senza dimenticare che l’analisi e il monitoraggio dei social media devono essere collocati in una più ampia strategia di marketing digitale basata su ricerche e analisi di mercato e sulle parole chiave che possono portare più traffico al proprio sito.

I-migliori-tool-per-monitorare-la-tua-Social-Media-Strategy I migliori tool per monitorare la tua Social Media Strategy

Howsociable

Si tratta di uno strumento di social listening per misurare la presenza della propria attività sui social network più utilizzati e per conoscere quella dei propri competitor diretti. Tramite un accesso gratuito è possibile effettuare un’attività di social media monitoring tra 12 piattaforme, fra cui WordPress. Per l’analisi dei social è necessario utilizzare la versione Pro. L’account non a pagamento permette di misurare la conoscenza di un brand sotto forma di un punteggio da 0 a 10 (impact score) rilevato settimanalmente.

Facebook Audience Insights

Uno dei principali tool messi a disposizione da Facebook, Audience Insights dà la possibilità di analizzare, dopo aver selezionato le caratteristiche di un target di riferimento, i dati demografici, i “Mi piace” sulla Pagina, Luogo, Attività, Nucleo, Acquisto. Si tratta di uno strumento utile per fare un analisi preliminare del potenziale pubblico di riferimento.

Simply Measured

Una piattaforma di monitoring Facebook dedicata all’analisi delle fan page. È disponibile in due versioni, una gratuita di prova ed una a pagamento. I dati, esportabili in file di Office, hanno un elevato grado di dettaglio e possono fornire: l’analisi dei post migliori di ogni categoria, il numero di “mi piace”, i commenti e le condivisioni, l’analisi delle varie tipologie di contenuto, i rimandi interni alla comunità dei fan ed i dati di ogni singolo competitor.

Likealyzer

Un altro tool gratuito di Facebook che permette di attribuire un punteggio ad ogni parametro statistico analizzato partendo dalla completezza delle informazioni della pagina, passando per il numero di visite, fino ad arrivare alla comparazione con le pagine dei competitor.

Hootsuite

Hootsuite probabilmente non ha bisogno di ulteriori presentazioni: è il punto di riferimento tra tutti gli strumenti di social media management, di cui sono disponibili anche estensioni per Firefox come Hootlet, installabile anche su Chrome e Safari. Hootsuite è uno dei tool più completi ed efficaci, in grado di gestire più account social in contemporanea. Hootsuite permette, inoltre, di creare, partendo dalle parole chiave ricercate, stream di contenuti per monitorare le conversazioni social su determinati argomenti. È possibile programmare fino a 10 ricerche simultanee con l’analisi di tutte le conversazioni su Twitter, Google+, Facebook e LinkedIn. Molto ampie le possibilità di creare report analitici personalizzati, ma anche di programmare la pubblicazione di contenuti sui diversi social, compresi Instagram e Pinterest.

Buffer

Mezzo semplice ed intuitivo per la condivisione dei contenuti sui principali social network. Può rivelarsi molto utile per piccole aziende di e-commerce che non hanno possibilità o tempo di gestire molti canali social contemporaneamente. Buffer, infatti, permette di gestire insieme profili diversi, diversificando la strategia di marketing digitale a seconda del pubblico di riferimento.

Twitter showdown

Tool di Visually direttamente collegato a Twitter, Showdown permette di creare infografiche di confronto tra due account diversi. Uno strumento semplice ed efficace per monitorare l’efficacia delle social media strategy dei diretti competitor. I parametri analizzati comprendono: il rapporto tra follower e following, il grado di engagement, il numero di menzioni per ogni tweet e gli orari di maggior traffico di conversazioni sull’account.

Social Mention

Importante strumento per tracciare le conversazioni sui brand e per monitorare la percezione dei prodotti nei focal point di discussione on-line. Social Mention raggruppa in un’unica pagina tutti i contenuti relativi ad un argomento scelto e provenienti da piattaforme social, blog e forum. Il social media tool basa le sue analisi su 4 parametri: “strenght”, la probabilità che l’argomento ricercato sia oggetto di conversazione web, “sentiment”, il rapporto tra menzioni positive e menzioni totali, “passion”, la probabilità con la quale un utente sia portato a parlare in un più occasioni di ciò che ricerchiamo, “reach”, il raggio di azione della ricerca.

Fonte: http://www.restoalsud.it/2016/04/i-migliori-tool-per-monitorare-la-tua-social-media-strategy/

Commenti

Lascia il tuo commento