Warning: DOMDocument::loadXML(): Start tag expected, '<' not found in Entity, line: 1 in /home/socialmediaitali/public_html/wp-content/plugins/premium-seo-pack/modules/title_meta_format/init.social.php on line 481
wholesale jerseys cheap nike jerseys cheap jerseys cheap throwback jerseys cheap nike nfl jerseys wholesale wholesale authentic soccer jerseys mlb jersey wholesale
mercoledì , 26 luglio 2017
Home / Facebook / In che modo i negozianti possono massimizzare le vendite verso acquirenti provenienti da Facebook

In che modo i negozianti possono massimizzare le vendite verso acquirenti provenienti da Facebook

I numeri danno Facebook come canale di social media più efficace di rinvio traffico. Cosa possono fare i negozianti per massimizzare i ROI su Facebook?

La reputazione di Facebook per l’efficacia del marketing ha preso una batosta ultimamente. L’anno scorso, la società ha ammesso di aver perso una percentuale significativa dei suoi utenti adolescenti. Poi da una ricerca sono emersi su Facebook click non reali. Più di recente, i venditori sui social media si sono impegnati a capire come superare cambiamenti di Facebook, che strozzati dalla portata organica dei post della pagina aziendale – un segnale che Facebook è ora intento a dilagare loro entrate pubblicitarie.

Come i numeri offrono eventuali spunti per i rivenditori?

Rapporto di Adobe Social Intelligence del primo quadrimestre 2014 mostra che la percentuale di traffico in entrata su alcuni siti di vendita al dettaglio attraverso canali di social media è scesa drasticamente , fatta eccezione per Facebook, dove è cresciuta del 2%. Inoltre, la relazione ha rilevato che Facebook produce il 75% del traffico verso siti di vendita al dettaglio.

Come possono i rivenditori fare di meglio su Facebook gratis?

Con tutta la concorrenza per ottenere una News Feed di un fan, non è così facile catturare l’attenzione del vostro target. Inoltre, Facebook ha spostato in modo evidente, la successiva fase del business plan, convertendo il business dal coinvolgimento di post organici al pagamento degli annunci.

Qui alcune idee su come coinvolgere in modo più efficace su Facebook:

Post di coinvolgimento di punta. Il giovedì ed il venerdì i post hanno un tasso di coinvolgimento più elevato del 18%. Questa è una conclusione generica, quindi se ritieni che il tuo target di riferimento operi in maniera diversa, esegui dei test semplici.

Ma attenzione. Perché se fai il test quando Facebook Insights con il suo tab che dice “Quando il tuoi fan sono online”?, i numeri di risposta, mostrano tutti i fan che vedono i contenuti di qualsiasi pagina di Facebook, non solo della tua.

Quindi scegli di testare i tuoi post tre o quattro volte del giorno. Cerca di mantenere il contenuto il più simile possibile, senza annoiare il tuo pubblico, utilizza un tema ed un semplice titolo. Quindi utilizza analytics o annota semplicemente i like e le azioni ottenute per ciascun post nei diversi orari. Ripeti l’operazione per ogni giorno della settimana. Ripeti questo processo ad intervalli fino a quando sei sicuro dei dati ottenuti.

Ottimizza il conteggio delle parole. Facebook ha un limite di 60.000 caratteri, dandoti più spazio per la creatività rispetto a Twitter. Alcuni social media manager, utilizzano lo stesso testo sia per Twitter che Facebook, ma questo è poco valido visto che il limite per Twitter è di 140 caratteri. Alcune statistiche consigliano 80-90 parole per un post, altre che dicono 40 caratteri. Chiaramente, più breve è meglio è.

Ricorda di mantenere il pubblico incentrato sul testo del messaggio, riducendo al minimo le distrazioni:

  • Rimuovi l’URL che si sta condividendo dal testo del tuo post. L’utente cliccherà sulla miniatura generata da Facebook per accedere alla pagina web in ogni caso.
  • Accorcia i titoli dei link. Sai come Facebook visualizza una miniatura, un titolo e un testo dal tuo link? Se il post originale ha un titolo lungo, Facebook taglia fuori a 100 caratteri. Quindi conviene modificare il titolo prima di pubblicare un post. Assicurati che i lettori leggano un messaggio significativo.

Utilizza immagini. Le foto su Facebook ottengono più like di un semplice testo. Il 53% in più di like e il 104% in più di commenti. Quindi, ottimizza il tuo lavoro per migliorare l’efficacia del tuo post con una bella immagine.

Come possono i dettaglianti fare meglio con Facebook Ads?

Gli Annunci di Facebook non sono gli stessi annunci Google. Con Google Adwords, il consumatore ti trova attraverso la ricerca di parole chiave pertinenti. Con Facebook Ads, sei tu a trovare loro.

Targettizza il tuo pubblico. Facebook Ads permette di raggiungere i tuoi potenziali clienti scegliendoli in base al sesso, alla posizione e all’età, ma si può anche selezionare il pubblico dagli interessi, attività, gruppi a cui appartengono, le pagine dei quali sono fan, titolo di lavoro, e istruzione. Puoi sapere qualunque informazioni che gli utenti hanno condiviso su Facebook, come: cambiamento di lavoro, stato della relazione, recente viaggio, giorno del compleanno.

Indirizza le persone simili. Una delle ragioni principali per usare qualche sforzo in più nella definizione di un WCA (Website Custom Audience )è che ora è possibile avere dei vantaggi da Facebook Lookalike Audience.  Facebook genera questo per te, con il suo algoritmo trova utenti di Facebook che sono demograficamente simili e consente di far arrivare il tuo annuncio a un pubblico più ampio offrendoti così nuovi potenziali contatti.

Conclusione
Facebook Ads ti aiuta ad attrarre nuovi fan, ma è il contenuto e l’interazione con i fan che ti mantiene nei loro news feed. Le due strade di interazione per un successivo coinvolgimento è un grande vantaggio che Facebook ha rispetto a Google Ads o alla pubblicità stampata a pagamento. Dopo aver convertito un visitatore in un fan, la persona può cliccare like, commentare e condividere i tuoi post. E ‘un visibile sostegno che costruisce l’awarenesse la fiducia del brand.

Fonte: www.promozionefacebook.it

[formcraft id=’2′]

Commenti

Lascia il tuo commento